REGIONE MARCHE – Impresa E Lavoro 4.0 “Sostegno agli Investimenti Produttivi al fine del Rilancio della Crescita Economica e della Competitività”

03/04/2019


LA REGIONE MARCHE


 METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE


 CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO


 FINO A € 200.000,00
PER PROMUOVERE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L’UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI E PER SOSTENERE GLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI AL FINE DEL RILANCIO DELLA CRESCITA ECONOMICA E DELLA COMPETITIVITÀ


Gli investimenti devono essere riconducibili ad uno o più aree, in linea con quanto previsto nel “Piano Nazionale Indutria 4.0”.


Possono beneficiare del presente bando le MPMI che si impegnino ad attivare, in data antecedente a quella della prima erogazione dell’agevolazione e comunque entro 6 mesi dalla data di inizio dell’attività, almeno un tirocinio di inserimento/reinserimento al lavoro, ai fini della realizzazione del programma di investimento proposto.


Sono ammissibili alle agevolazioni le spese relative alle seguenti voci:



  1. acquisto di beni strumentali nuovi;

  2. acquisto di beni immateriali – software, sistemi e / system integration, piattaforme e applicazioni;

  3. acquisizione di know how e di servizi di sostegno all’innovazione,;

  4. spese per il personale attivato mediante tirocinio e ospitato in azienda ai fini degli obiettivi previsti dal bando;

  5. perizia tecnica giurata o attestato di conformità;

  6. costo della Fidejussione;

  7. aiuto all’assunzione per la trasformazione del tirocinio in contratto di lavoro subordinato o per l’assunzione di personale aggiuntivo;

  8. voucher formativi.


Il programma di investimento dovrà essere realizzato entro 15 mesi dalla data del decreto di concessione del finanziamento.


Il contributo è cumulabile, per i medesimi costi ammissibili, con altre agevolazioni pubbliche e con gli incentivi di carattere fiscale previsti nell’ambito del Piano Nazionale Impresa 4.0.  


Le domande potranno essere presentate fino al 30 aprile 2019


N.B. L’investimento minimo ammissibile deve essere almeno di € 25.000,00