Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Contatti Accedi

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ENERGETICA - Comunita' Energetiche Rinnovabili

05/03/2024

Presentazione delle domande entro il 31 marzo 2025.


Procedura Valutativa (l’ordine cronologico di arrivo è irrilevante).


IL MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ENERGETICA METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PARI AL 40% PER IL SUPPORTO ALLE CER (Comunità Energetiche Rinnovabili) E DEI SISTEMI DI AUTOCONSUMO COLLETTIVO DA FONTI RINNOVABILI


Il presente aiuto persegue l’obiettivi di decarbonizzazione al 2030 sostenendo l’energia elettrica prodotta da impianti a fonti rinnovabili inseriti in configurazioni di autoconsumo. Le disposizioni si applicano fino al 30 giugno 2026 per la realizzazione di una potenza complessiva pari almeno a 2 GW ed una produzione indicativa di almeno 2.500 GWh/anno.


Sono ammissibili le seguenti spese:



  • realizzazione di impianti a fonti rinnovabili;

  • fornitura e posa in opera dei sistemi di accumulo;

  • acquisto e installazione macchinari, impianti e attrezzature hardware e software;

  • opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento;

  • connessione alla rete elettrica nazionale;

  • studi di prefattibilità e spese necessarie per attività preliminari;

  • progettazioni, indagini geologiche e geotecniche il cui onere è a carico del progettista per la definizione progettuale dell’opera;

  • direzioni lavori, sicurezza;

  • collaudi tecnici e/o tecnico-amministrativi, consulenze e/o supporto tecnico amministrativo essenziali all’attuazione del progetto.


Gli impianti ammessi al contributo di cui al presente titolo devono entrare in esercizio entro 18 mesi dalla data di ammissione al contributo e comunque non oltre il 30 giugno 2026. Le spese devono essere sostenute successivamente all’avvio dei lavori. Gli incentivi sono cumulabili con contributi in conto capitale nella misura massima del 40%