Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE LOMBARDIA - Azione regionale volta alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attivita' agromeccaniche

01/02/2022

Presentazione delle domande fino al 16 dicembre 2022.


Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi) + Valutativa


LA REGIONE LOMBARDIA METTE A DISPOSIZIONEDELLE IMPRESE AGROMECCANICHE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 40% (MAX € 200.000,00) DELLE SPESE AMMISSIBILI PER FAVORIRE LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI PRODOTTE DALLE ATTIVITA’ AGROMECCANICHE


L’azione regionale si pone l’obiettivo di: 



  • stimolare la competitività del settore della prestazione di servizi agromeccanici;

  • promuovere la gestione sostenibile delle attività agromeccaniche;

  • garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali;

  • contribuire, nello specifico, alle azioni per la qualità dell'aria e per il clima attraverso lo sviluppo di interventi volti alla riduzione delle emissioni in atmosfera derivanti dalla gestione e distribuzione degli effluenti di allevamento/digestato.


Sono ammesse al finanziamento le seguenti tipologie di interventi:



  1. Acquisto di macchine semoventi e/o attrezzature portate o trainate che permettano l’incorporazione simultanea e immediata nel terreno di effluenti/digestato nella fase di distribuzione;

  2. Acquisto di apparecchiature per l’analisi del contenuto di elementi nutritivi e software gestionali per la distribuzione localizzata;

  3. Acquisto di impianti di trattamento di effluenti/digestato che prevedano il recupero di elementi nutritivi e/o la riduzione dei volumi (idoneità scarico acque separate in corpo idrico superficiale o in rete fognaria).


Possono presentare la domanda per la richiesta di contributo le Micro e Piccole Imprese in possesso dei seguenti requisiti:



  • iscritte presso la Camera di Commercio al registro imprese - Sezione speciale piccolo imprenditore ed eventualmente annotate con la qualifica di impresa artigiana (sezione speciale);

  • costituite in forma di imprenditore individuale o di società di persone, capitali o cooperativa,

  • aventi sede legale o operativa in Lombardia;

  • l’attività prevalente esercitata dall’impresa deve risultare con Codice 01.61 “Attività di supporto alla produzione vegetale”;

  • iscritte all’albo delle imprese agromeccaniche.