Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Contatti Accedi

MISURA NAZIONALE – BONUS COLONNINE PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

12/10/2023

UNA MISURA NAZIONALE METTE A DISPOSIZIONE DI IMPRESE E PROFESSIONISTI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO AL 40% PER L’INSTALLAZIONE DI INFRASTRUTTURE DI RICARICA DI VEICOLI ELETTRICI.


Presentazione delle domande a partire dal 10 fino al 30 novembre 2023. Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi).


Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica intende sostenere imprese e professionisti nell’acquisto e installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici mediante un contributo in conto capitale.


Sono ammissibili le spese sostenute successivamente al 4 novembre 2021 relative a:


a) acquisto e messa in opera di infrastrutture di ricarica ivi comprese le spese per l’installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio. Per tale voce di costo si considerano i seguenti costi specifici massimi ammissibili:


I. infrastrutture di ricarica in corrente alternata di potenza da 7,4 kW a 22 kW inclusi:


• wallbox con un solo punto di ricarica: 2.500 € per singolo dispositivo;


• colonnine con due punti di ricarica: 8.000 € per singola colonnina.


II. infrastrutture di ricarica in corrente continua:


• fino a 50 kW: 1000 €/kW;


• oltre 50 kW: 50.000 € per singola colonnina;


• oltre 100 kW: 75.000 € per singola colonnina.


b) costi per la connessione alla rete elettrica così come identificati dal preventivo per la connessione rilasciato dal gestore di rete, nel limite massimo del 10% del costo totale ammissibile per la fornitura e messa in opera delle infrastrutture di ricarica, stabilito secondo i criteri di cui alla lettera a);


c) spese di progettazione, direzione lavori, sicurezza e collaudi, nel limite massimo del 10% del costo totale ammissibile per la fornitura e messa in opera delle infrastrutture di ricarica, stabilito secondo i criteri di cui alla lettera a).


N.B: Ciascun soggetto beneficiario può presentare una sola domanda di contributo. La misura non è cumulabile con altre agevolazioni concesse per le stesse spese.