Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE EMILIA ROMAGNA - Bando per il sostegno degli investimenti produttivi finalizzati all'innovazione delle imprese

11/01/2023

Presentazione delle domande dal 7 febbraio 2023 al 1° marzo 2023


Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi) + Valutativa.


LA REGIONE EMILIA ROMAGNA METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 40% (fino ad un max di € 150.000,00) DELLE SPESE AMMISSIBILI PER IL SOSTEGNO DEGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI FINALIZZATI ALL’INNOVAZIONE DELLE IMPRESE


Sono ammissibili gli interventi aventi ad oggetto l’implementazione di tecnologie e sistemi finalizzati all’introduzione di innovazioni di processo, di prodotto, di servizio e organizzative idonee:



  • ad ottimizzare, efficientare e rendere più produttivi e sostenibili i processi aziendali interni;

  • a favorire la crescita e il consolidamento dell’impresa proponente all’interno delle filiere di appartenenza;

  • a favorire il posizionamento dell’impresa proponente in mercati e/o filiere produttive diverse da quelle di appartenenza;

  • a contribuire alla neutralità carbonica e alla lotta al cambiamento climatico; 

  • a determinare una ricaduta positiva con riferimento ad uno o più dei 15 ambiti tematici cross – settoriali individuati nella nuova “Strategia di specializzazione intelligente (S3) 2021/2027, con particolare riferimento a quelli concernenti il contrasto al cambiamento climatico in tutte le sue declinazioni, dalla qualità dell’aria, all’economia circolare, alle energie rinnovabili, ai nuovi materiali biocompatibili.


Sono ammissibili a finanziamento le seguenti spese:



  • acquisto, anche nella forma del leasing, di beni strumentali materiali - quali macchinari, attrezzature e impianti, hardware - e di beni immateriali e intangibili, quali brevetti, marchi, licenze, servizi cloud computing e know how;

  • realizzazione di opere murarie ed edilizie strettamente connesse alla installazione e posa in opera di macchinari, attrezzature, impianti e hardware; 

  • acquisizioni di servizi di consulenza specializzata per la realizzazione del progetto e per l’ottenimento delle principali certificazioni di processo e di prodotto;

  • costi generali per la definizione e gestione del progetto, compresi costi per la presentazione e gestione del progetto nonché per l’addestramento del personale per l’acquisizione delle nuove competenze richieste dall’utilizzo dei beni acquistati. 


Gli interventi dovranno essere avviati a partire dalla data del 1° gennaio 2023 e conclusi entro la data del 31 marzo 2024.


Investimento minimo ammissibile: € 50.000,00