Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE - Investimenti finalizzati al rinnovo e all’adeguamento tecnologico del parco veicoli

18/04/2022

Primo periodo di prenotazione: dal 02 maggio entro il 10 giugno 2022 sulla sola base del contratto di acquisizione del bene oggetto dell’investimento;


Secondo periodo di prenotazione: dal 03 ottobre entro il  16 novembre 2022 in cui si fornisce analitica rendicontazione dei costi di acquisizione dei beni oggetto di investimento.


Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi) + Valutativa.


IL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILI METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER INCENTIVARE L'ELIMINAZIONE DAL MERCATO DEI VEICOLI PIU’ OBSOLETI


L’iniziativa punta ad incentivare le iniziative di investimento a favore delle imprese che intendono procedere con il processo di adeguamento del parco veicolare in senso maggiormente eco sostenibile, valorizzando l’eliminazione dal mercato dei veicoli più obsoleti


Sono finanziabili attività relative a:



  • l’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di automezzi commerciali nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) e elettrica (full electric), nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica;

  • alla radiazione per rottamazione di automezzi commerciali di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate, con contestuale acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di automezzi commerciali nuovi di fabbrica, conformi alla normativa Euro VI di massa complessiva a partire da 3,5 tonnellate comprese, nonché Euro 6-D Final con contestuale rottamazione di veicoli della medesima tipologia;

  • all’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di rimorchi e semirimorchi, nuovi di fabbrica adibiti al trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e rimorchi, semirimorchi dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO per il trasporto combinato marittimo. Sono incentivate, altresì, le acquisizioni di rimorchi e semirimorchi o equipaggiamenti per autoveicoli specifici superiori a 7 tonnellate allestiti per trasporti in regime ATP, rispondenti a criteri avanzati di risparmio energetico e rispetto ambientale.


Sono finanziabili gli investimenti avviati dopo il 18 novembre 2021.