Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

UNIONCAMERE EMILIA ROMAGNA - Bando Digital Export

08/02/2022

Presentazione delle domande dal 10 febbraio 2022 al 1° marzo 2022.


Procedura Valutativa (l’ordine cronologico di arrivo è irrilevante).


UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PARI AL 50% (max €15.000,00) PER RAFFORZARE LA CAPACITÀ DELLE IMPRESE DI OPERARE SUI MERCATI INTERNAZIONALI


L’obiettivo è assistere le Imprese nell’individuazione di nuove opportunità di business nei mercati già serviti e nella ricerca di nuovi mercati di sbocco, contribuendo così a incrementare la competitività del sistema produttivo regionale.


Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese che, alla data di presentazione della domanda e fino alla liquidazione dell’aiuto, presentino i seguenti requisiti: 



  • essere regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio entro il 2019;

  • avere sede legale e/o unità locali in Emilia-Romagna con esclusione di unità locali qualificate come magazzino o deposito;

  • appartenere ai seguenti settori di attività economica: classificazione Istat Ateco 2007 (si considereranno sia i codici primari sia i codici secondari) - sezione C attività manifatturiere divisioni dalla 10 alle 33. In caso di codice ATECO non aggiornato, dall’oggetto Sociale iscritto in visura camerale si dovrà evincere un’attività coerente con i settori ammissibili;

  • avere un fatturato minimo di euro 500.000,00 così come desunto dall’ultimo bilancio disponibile.


Sono ammissibili esclusivamente spese strettamente necessarie per la realizzazione del progetto di internazionalizzazione proposto e debitamente documentate per: 



  • servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale tra quelli previsti dalle attività finanziabili;

  • quote di adesione ai vari servizi delle piattaforme convegnistiche digitali e incontri d’affari;

  • la partecipazione a convegni specialistici internazionali e a fiere a carattere internazionale in qualità di espositori in presenza o virtuali.

  • la partecipazione a incontri B2B/B2C fisici o virtuali.

  • consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni aziendali indispensabili per rispondere alle richieste dei mercati esteri obiettivo del progetto in termini di qualità, salute, ambiente, sicurezza;

  • l’attività di marketing digitale: campagne di promozione tramite google ads e social network; ottimizzazione SEO del sito web; iscrizione /abbonamento ad un portale dedicato al settore di riferimento, specializzato in diffusione e pubblicità; promozione e/o sponsorizzazione in lingua durante un evento;

  • la promozione attraverso i materiali promozionali (esclusa la stampa).


Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 01/01/2022 e fino 31/12/2022 e fatturate a partire dal 01/01/2022 ed entro il 31/12/2022.