REGIONE EMILIA ROMAGNA Ordinanza n.5 del 1 Aprile 2019 Bando per interventi a favore della ricerca industriale delle imprese operanti nelle filiere maggiormente coinvolte dagli eventi sismici del maggio 2012

10/04/2019

 


LA REGIONE EMILIA ROMAGNA


METTE A DISPOSIZIONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE


CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50%


DELLE SPESE AMMISSIBILI


(fino ad un massimo di € 250.000,00)


PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO DELLE IMPRESE NELLE AREE COLPITE DAL SISMA DEL 2012


 

Sono finanziabili le attività di:

-         Ricerca industriale


-         Sviluppo sperimentale


Realizzate da imprese produttive, con l’unità locale che realizza il progetto localizzata in uno dei comuni dell’Emilia-Romagna colpiti dal sisma del 2012, attive nei seguenti settori:


1.    Biomedicale e altre industrie legate alla salute


2.    Meccatronica e motoristica


3.    Agroalimentare


4.    Ceramica e costruzioni


5.    ICT e produzioni multimediali


6.    Moda


Per la realizzazione dei progetti sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

1.    Spese per nuovo personale laureato;


2.    Spese per personale adibito ad attività di ricerca, progettazione, sperimentazione


3.    Spese per il personale adibito a funzioni di produzione, incluso personale ausiliario


4.    Spese per l’acquisto o locazione di strumentazione scientifica ed impianti industriali, questi ultimi da utilizzare (anche parzialmente) a scopo sperimentale


5.    Spese per l’acquisizione di servizi ad alto contenuto di ricerca scientifica e tecnologica, le competenze tecniche ed i brevetti


6.    Spese sostenute per la costruzione di macchinari prototipali


7.    Spese generali, calcolate nella misura forfetaria del 5% del totale delle spese da 1 a 6


I contributi avranno le seguenti intensità massime:



  • 50% delle spese ammissibili relative ad attività di ricerca industriale;

  • 25% delle spese ammissibili relative ad attività di sviluppo sperimentale. 


I progetti dovranno svolgersi nel periodo 01/01/2020 – 30/06/2021.


I progetti dovranno prevedere un costo totale ammissibile non inferiore a €100.000,00 e non superiore €500.000,00.


Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 13 Maggio 2019 alle ore 17.00 del 12 Giugno 2019.


Contributo concesso secondo quanto stabilito dal Regolamento CE 651/2014 del 17/06/2014 sez. 4 “Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione”.