Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE VENETO - Bando per il sostegno a progetti di ricerca e sviluppo nelle tematiche della salute e del benessere

13/01/2023

LA REGIONE VENETO METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 40% DELLE SPESE AMMISSIBILIPER IL SOSTEGNO A PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO NELLE TEMATICHE DELLA SALUTE E DEL BENESSERE. 


Le domande potranno essere presentate dal 17 gennaio al 21 febbraio 2023. Procedura Valutativa (l’ordine cronologico di arrivo è irrilevante).


Contributo a fondo perduto come di seguito specificato:



  • micro e piccola impresa: 40%

  • media impresa: 35%

  • grande impresa: 25%


La spesa del progetto deve essere compresa tra € 75.000,00 e € 200.000,00.


La Regione del Veneto mira a finanziare progetti di "ricerca industriale", "sviluppo sperimentale" e " ricerca applicata" coerente con le tematiche della salute e del benessere definite con la Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) della Regione del Veneto 2021 – 2027., quali:



  • Ambito 1: Smart Agrifood

  • Ambito 2: Smart Manufacturing

  • Ambito 3: Smart Health 

  • Ambito 5: Smart Living & Energy


Sono ammissibili:


A. Consulenze specialistiche e servizi esterni di carattere tecnico-scientifico, conoscenze e brevetti; 


B. Personale dipendente: spese di personale relative a: 



  • B.1 ricercatori assunti dall’impresa beneficiaria per un periodo di almeno 9 mesi per la realizzazione delle attività di progetto.; 

  • B.2 personale tecnico ausiliario a suddetti ricercatori, dipendente dell’impresa beneficiaria, nel limite massimo del 50% della spesa sostenuta per i ricercatori; 

  • B.3 ulteriore e differente personale tecnico-scientifico dipendente dell’impresa beneficiaria impiegato per la realizzazione delle attività di progetto, nel limite massimo del 30% della spesa totale del progetto; 


C. Spese per la realizzazione di prototipi; 


D. Utilizzo di beni strumentali: costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto; 


E. Spese generali supplementari e altri costi di esercizio: costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto, nella misura massima del 10% della somma di tutte le spese di personale di cui alla categoria B); 


F. Spese per garanzia: fornita da una banca, da una società di assicurazione o da Consorzi di garanzia collettiva dei fidi (Confidi) e relativa alla fideiussione o garanzia per l’anticipo del 40% del sostegno.


L’avvio del progetto coincide con il giorno successivo alla data di presentazione della domanda di sostegno e deve essere concluso entro e non oltre il giorno 31 luglio 2024.