Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

CAMERA DI COMMERCIO MILANO MONZA BRIANZA LODI - Contributi per lo Sviluppo di Strategie digitali per i mercati globali

05/01/2023

La misura intende stimolare una declinazione operativa della “cultura digitale” anche sul piano dell’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aumentare le competenze interne delle aziende sui temi di digital export e sostenere l’implementazione di strategie in digital marketing.


L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese considerate ammissibili.


Contributo massimo ottenibile: € 10.000,00.


Investimento minimo ammissibile: € 5.000,00.


Le richieste di contributo potranno essere presentate dal 31 gennaio al 16 marzo 2023. Procedura a Sportello (a click day ovvero in ordine cronologico di arrivo sino a esaurimento fondi).


Il bando, in particolare, intende sostenere le MPMI con contributi per gli investimenti volti a:



  • Acquisire servizi finalizzati alla pianificazione ed implementazione di corrette strategie di marketing digitale in ottica internazionale;

  • Implementare soluzioni tecniche ed azioni di promozione online sui mercati internazionali in grado di ottimizzare la presenza dell’azienda sui propri canali di comunicazione digitale;

  • Migliorare la visibilità dell’azienda all’interno dei Social Network per aumentarne l’attrattività verso utenti internazionali

  • Testare nuove soluzioni di vendita online sui mercati internazionali.


Possono presentare domanda le Micro, Piccole e Medie imprese aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.


Tutte le spese possono essere sostenute a partire dalla data di apertura del bando.


L’impresa dovrà concludere i propri interventi entro 240 giorni dal provvedimento di assegnazione e presentare la rendicontazione entro 30 giorni dalla data di conclusione degli interventi realizzati.


Non è prevista la cumulabilità con altri aiuti pubblici concessi per gli stessi costi ammissibili.