Prima consulenza gratuita
lun-ven 09.00-13.00 / 14.30-18.00
Home News Partner UMIQ Lavora con noi Accedi

REGIONE EMILIA ROMAGNA - Accordi Regionali di insediamento e sviluppo delle imprese

18/07/2022

Le domande possono essere presentate dal 20 luglio 2022 e fino al 14 ottobre 2022.


Procedura Valutativa (l’ordine cronologico di arrivo è irrilevante).


LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 70% DELLE SPESE AMMISSIBILI PER LO SVILUPPO E L’INSEDIAMENTO DELLE IMPRESE IN EMILIA ROMAGNA


La misura intende raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale che comprendano prioritariamente lo svolgimento di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e, contestualmente, alla acquisizione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale di interesse per le filiere produttive regionali.


Il programma di investimento, da realizzarsi in Emilia-Romagna, deve prevedere un impatto positivo per la competitività del sistema economico regionale e un incremento occupazionale pari ad almeno 20 nuovi addetti con contratto a tempo indeterminato e a tempo pieno (di cui almeno il 30% laureati) rispetto al numero di addetti impiegati in Emilia Romagna alla data di approvazione del bando, 4 luglio 2022.


Saranno eleggibili per il cofinanziamento uno o più progetti, secondo le seguenti tipologie: 


a) Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca; 


b) Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (l’ammissibilità di almeno un intervento della categoria b. è requisito necessario per accedere alle agevolazioni previste dal bando);


c) Interventi di formazione connessi, correlati e definiti in funzione dei fabbisogni di competenze per la realizzazione del Programma;


d) Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili; 


e) Interventi di investimento produttivo delle PMI sul territorio regionale e delle grandi imprese solo nelle aree assistite individuate nel Bando.


Gli interventi che compongono il programma di investimento possono essere avviati soltanto successivamente alla presentazione dell’istanza di partecipazione al bando. Le spese saranno ammissibili a partire dal 1° gennaio 2023. Il programma di investimento, oggetto di contributo, deve essere concluso entro il 31 dicembre 2024.